Come depilarsi in modo perfetto e duraturo

Il sogno di ogni donna: trovare un modo per avere la pelle del corpo sempre perfettamente liscia. Come ci suggerisce il sito http://www.depilazioneperfetta.com/ la questione non riguarda solo il metodo da utilizzare, ma anche le problematiche post epilatorie, quali peli sottopelle, cute arrossata, irritazioni localizzati. Ci sono vari metodi per evitare questo tipo di problemi, anche se si decide di sfruttare la depilazione fai da te.

Prevenire irritazioni e peli incarniti

L’ideale sarebbe sempre depilarsi quando la pelle è in perfetta salute. Conviene quindi cominciare prendendosi cura della pelle del corpo, mantenendola così sempre idratata e perfettamente nutrita. Dopo ogni doccia è consigliabile utilizzare una crema adatta al nostro tipo di pelle, che consentirà di restituire il film idrolipidico protettivo. Una volta a settimana minimo, arrivando fino a due volte a settimana, è consigliabile effettuare uno scrub, che rimuove le cellule morte e favorisce il ricambio cellulare, consentendoci di mantenere la pelle sempre in forma. Lo scrub è una buona cosa da fare anche il giorno prima della depilazione, perché fa uscire i peli sottopelle, permettendoci di estirparli o di tagliarli, senza che si possano nascondere.

Quale metodo scegliere

Per riuscire ad ottenere una pelle liscia a lungo è importante anche scegliere il modo migliore per depilarsi. Creme e rasoi possono dare un risultato rapido, ma si va esclusivamente ad accorciare i peli, che rimangono in posizione. Dopo circa una settimana saranno nuovamente lunghi, quindi da accorciare daccapo; il regolare utilizzo di creme depilatorie e rasoio inoltre tende a seccare enormemente la pelle, portando a maggiori probabilità che si formino spiacevoli irritazioni.

“Strappare” i peli

Ci sono poi metodi che consentono di strappare i peli alla radice, come ad esempio la classica ceretta o gli epilatori. Si tratta di metodi di depilazione abbastanza dolorosi, che però consentono di rimanere perfettamente lisce per un mese o anche più, a seconda della ricrescita dei peli. La ceretta oggi si può fare anche direttamente a casa, con metodi rapidi e non troppo dolorosi; lo stesso dicasi per gli epilatori, oggi ne esistono anche dei tipi utilizzabili sotto la doccia, che effettuano un leggero scrub o anche che raffreddano la cute limitando il dolore da strappo. Per alcune persone utilizzare questi metodi nelle zone più delicate può causare irritazioni o anche leggeri lividi, che impiegano alcuni giorni a guarire totalmente.

L’epilazione definitiva

Per depilare le gambe, e il resto del corpo, con risultati a lungo termine i metodi migliori sono quelli dell’epilazione al laser o con luce pulsata. Si tratta di colpire il bulbo pilifero con energia adatta ad eliminarlo; il risultato è molto duraturo e buona parte dei peli tenderanno naturalmente a non ricrescere mai più. Ripetendo il trattamento periodicamente si può evitare totalmente la ricomparsa dei peli su tutto il corpo, con controindicazioni minime. L’unico problema sta nel costo di questi trattamenti, anche se considerando che l’epilazione definitiva si pratica una volta ogni 3-4 anni, a conti fatti la spesa non così eccessiva come si tende a pensare.

Posted in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *