Abbigliamento per ciclisti: l’importanza del casco

ciclistiIn Italia non è obbligatorio l’utilizzo del casco mentre si utilizza la bicicletta; questo tipo di obbligo infatti riguarda soltanto i professionisti durante le gare, visto che le varie Federazioni prevedono l’utilizzo di questo accessorio. Sono sempre di più però gli utilizzatori a livello amatoriale della bicicletta che preferiscono indossare il casco, chiaramente per una questione di sicurezza.

I caschi sicuri

Quando si sceglie il casco per la pratica del ciclismo è importante fare attenzione a ciò che si acquista. Non tuti i caschi sono infatti uguali, anche se si può stare abbastanza traqu8illi per quanto riguarda la sicurezza. Proprio come avviene per caschi di altra tipologia, ad esempio gli elmetti da motociclista, quelli per il ciclista sono dotati di apposite targhette che ne indicano il possesso di tutti i requisiti richiesti delle leggi europee. Se tale targhetta è assente, allora conviene evitare di acquistare il casco, perché il suo utilizzo diventa del tutto superfluo. Tutti i caschi che invece possiedono questa targhetta, indipendentemente dal prezzo di vendita, sono in grado di proteggere la nostra testa in caso di caduta. Visto che in bicicletta l’impatto con l’asfalto è una possibilità non troppo remota, la decisione di indossare un casco non è mai da disprezzare. Certo, poi sta ad ognuno decidere se sia il caso di farlo o meno.

Primo prezzo o modello costoso

Se tutti i caschi omologati sono sicuri, allora perché se ne trovano alcuni modelli a prezzi esorbitanti, e altri ad un costo irrisorio? Anche se in fatto di sicurezza i caschi omologati sono più o meno tutti uguali, lo stesso non si può dire da altri punti di vista: aerodinamica, estetica, leggerezza, comfort. I caschi economici in genere sono progettati e costruiti pensando essenzialmente alla protezione del cranio, nulla più. I caschi tecnici invece, quelli che hanno un costo medio superiore, sono progettati e costruiti pensando anche alla comodità del ciclista, al fatto che il casco dovrà tagliare il vento in modo coretto, evitando di ostacolare durante la marcia. Se si acquista un casco in un negozio di abbigliamento per ciclismo tecnico si ha la certezza di trovare dei modelli molto comodi, perfetti anche per chi vuole utilizzarli a lungo, per varie ore di seguito. I materiali utilizzati saranno i migliori disponibili sulla piazza, che consentono un comfort incredibile e una leggerezza impagabile. Poi, a seconda del tipo di ciclismo che si pratica, si dovrà scegliere un casco diverso: le esigenze del mountain biker sono diverse da chi pratica ciclismo da strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.