Argo Polifemo: uno dei migliori condizionatori portatili senza tubo

Tra i tanti rimedi per affrontare il caldo estivo i condizionatori portatili sono uno dei migliori metodi quando non si vuole, o non si può, mettere all’interno dell’edificio un impianto di climatizzazione fisso.

 

In questa pagina analizziamo uno di questi prodotti, Argoclima Polifemo, un climatizzatore portatile che appartiene alla categoria dei “raffrescatori evaporativi”.

Argoclima Polifemo è un prodotto portatile senza tubo, molto utile per abbassare la temperatura nelle torride giornate estive; se paragonato a prodotti simili si può considerare uno dei migliori climatizzatori privi di tubo. Ovviamente esistono anche altri molto interessanti, li potete trovare accuratamente recensiti nel sito “Il condizionatore portatile”.

 

La tecnologia che utilizza è quella del “raffrescamento evaporativo”, che consente di sfruttare l’evaporazione dell’acqua contenuta nel serbatoio per abbassare la temperatura della stanza. Non raggiunge i livelli dei portatili “standard” con il motore, ma è un ottimo compromesso sia perché non ha il tubo, sia perché consuma poco, sia perché è molto meno rumoroso di un condizionatore standard.

 

Le prestazioni di Argoclima Polifemo sono particolarmente interessanti, soprattutto per la quantità di aria che riesce a muovere rispetto a prodotti simili, che si riflette in una grande copertura, quindi è utilizzabile anche in stanze di grandi dimensioni.

La sua portata d’aria è infatti di ben 800 metri cubi all’ora, molto più alta rispetto a quella di altri prodotti simili, per un condizionatore che riesce ad abbassare la temperatura di stanze anche piuttosto ampie, che possono arrivare a 20-30 metri quadri, molti di più rispetto alla maggior parte prodotti simili che arrivano ad una capacità che copre solo metà di questo spazio.

 

In base alle necessità è possibile regolare la velocità delle ventole (per esempio, può essere utile abbassarla di notte per poi aumentarla nuovamente durante il giorno), ed è anche possibile scegliere la velocità automatica, che modifica nel corso del tempo la velocità delle ventole per offrire una sensazione che ricalca quella del vento.

Da notare in negativo, invece, l’impossibilità di scegliere la direzione delle ventole, che sono fisse; se viene usato in una stanza in cui ci sono poche persone può andare bene, mentre se si ha intenzione di usarlo in situazioni dove ce ne sono di più alcune rischiano di non essere raggiunte dal flusso d’aria fresca.

 

Trattandosi di un raffrescatore evaporativo, il climatizzatore necessita di un serbatoio d’acqua che assorbe il calore dell’aria per abbassare la temperatura della stanza.

Argoclima Polifemo si comporta bene anche da questo punto di vista, considerando che la capienza del serbatoio è direttamente proporzionale alla durata del raffreddamento: con 7,5 litri di capacità è si può ricaricare anche solamente una volta al giorno, e questo permette di evitare di dover rinunciare al raffreddamento solo perché non possiamo riempire il serbatoio, magari nel corso della giornata lavorativa. Naturalmente, se l’acqua dovesse finire verrà meno il meccanismo del raffrescamento, ma il condizionatore non si spegnerà, perché continuerà a raffreddare la stanza funzionando come un semplice ventilatore.

A questo proposito, è possibile anche impostare un timer, che permette di controllare l’accensione e lo spegnimento, cosa che può essere fatta sia con i pulsanti che si trovano direttamente sul condizionatore, sia con il telecomando in dotazione (che consente di controllare a distanza anche tutte le altre funzioni).

 

Il timer è particolarmente utile durante la notte, perché una corrente d’aria diretta sul corpo potrebbe provocare dolori al risveglio, mentre in questo modo il condizionatore si può tenere attivo solo l’arco di tempo necessario ad addormentarsi. Al timer, però, in questo senso si aggiunge anche un’altra funzione che è la modalità notturna; in questa modalità, Polifemo attiva un flusso d’aria molto basso, quasi impercettibile, che però contribuisce ad abbassare la temperatura della stanza, evitando così l’insonnia estiva a causa del troppo caldo.

 

Se state cercando un prodotto economico ma particolarmente valido per resistere al caldo estivo Argoclima Polifemo può essere quello che state cercando: consuma poco, è poco rumoroso ma ha delle ottime prestazioni, e soprattutto consente di evitare l’ingombro del tubo tipico dei condizionatori portatili “classici”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.