Benchmarking, cos’è e perché è importante per il tuo business

Il benchmarking finanziario è un processo con il quale puoi paragonare e misurare il flusso di lavoro della tua attività rispetto ad altre aziende in tutto il mondo, e raccogliere così informazioni su diverse pratiche, processi e misure, che aiutano ulteriormente la tua organizzazione a migliorare le sue prestazioni.

Il benchmarking finanziario consiste dunque nel definire, raccogliere, analizzare e utilizzare i dati finanziari interni ed esterni per migliorare i processi aziendali, diventare più efficienti in termini di costi e aumentare la produttività.

In altre parole ancora, il benchmarking finanziario permetterà alla tua azienda di capire come la tua organizzazione sta funzionando finanziariamente rispetto ad altre aziende nel tuo settore, il che ti potrà supportare ulteriormente nell’esplorare le aree che possono essere migliorate, portando a maggiori profitti e un flusso di cassa positivo.

Come definire gli obiettivi del benchmarking?

Il benchmarking non è solo limitato ai processi finanziari, ma è possibile utilizzarlo per qualsiasi operazione commerciale. Tuttavia, il processo è abbastanza strutturato, poiché comporta:

  • prendere in considerazione l’argomento per il quale si deve eseguire il benchmarking
  • definire le caratteristiche del soggetto da studiare in dettaglio
  • scegliere e definire le misure
  • scegliere l’insieme di confronto
  • raccogliere dati su entrambi, set di confronto e soggetto di benchmarking
  • valutare i dati e identificare le lacune nelle vostre operazioni
  • determinare la causa principale di questi gap
  • definire i tuoi obiettivi per colmare i gap
  • interagire con il team e condividere i tuoi obiettivi
  • attuare la strategia per realizzare gli obiettivi e attendere i risultati
  • analizzare i risultati, identificare i progressi e ripetere lo stesso processo

Perché dovresti fare il benchmarking finanziario?

Il benchmarking dipende completamente dalla tua scelta, ma gli esperti raccomandano alle aziende di fare un benchmarking delle loro finanze per rimanere avanti nel mercato competitivo con un’adeguata comprensione delle tendenze in corso. Questo processo ti aiuterà tipicamente a identificare la tua posizione nel mercato e i punti di forza del tuo business.

Come il benchmarking finanziario può dare valore al tuo business?

Precisato quanto sopra, aggiungiamo come il benchmarking finanziario possa effettivamente aiutare la tua azienda a fissare obiettivi finanziari realistici. Un gran numero di imprenditori finisce infatti con il fissare obiettivi troppo alti e troppo rischiosi per la propria organizzazione. Una situazione nociva, che alla fine danneggia il proprio nel momento in cui si scopre che questi obiettivi non possono essere raggiunti. E se si impostano obiettivi bassi, è possibile raggiungerli rapidamente, ma determinerà comunque una condizione di business evidentemente sottoperformante, che può essere addirittura più pericolosa di fissare del benchmark troppo elevati. Quindi, per superare in questo mercato in continua crescita, fissare degli obiettivi dipendenti dal benchmarking finanziario è una soluzione ideale.

Questo processo ti permetterà infatti valutare i tuoi concorrenti insieme alle loro strategie. Potrai dunque misurare le loro prestazioni usando metriche specifiche e applicarle, realizzando un percorso di analisi coerente con le tue finalità e le tue risorse, e adattandolo periodicamente nel caso in cui sia necessario procedere con una variazione di questo approccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.