Birra: fa bene o fa male?

2 beer-3378136_1920Ci sono buone notizie per gli amanti della birra. Questa diffusa bevanda alcolica contiene numerosi ingredienti nutrizionali che sono capaci di migliorare la salute di ognuno di noi. La birra, infatti, aiuta a ridurre il rischio cardiaco e migliorare la salute del cervello.

La birra è una delle bevande più antiche del mondo e il suo consumo era molto diffuso in Mesopotamia.

E’ realizzata con acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito. Contiene la vitamina B6, indicata per il sistema immunitario e la vitamina B12, che è coinvolta nel funzionamento del sistema nervoso e nella produzione dei globuli rossi.

Ma scopriamo di più sull’argomento.

In difesa della birra

Un’altra news che farà piacere agli amanti di questa fresca bibita è che la birra non fa ingrassare (come apprendiamo da donnaup.it). Al contrario di ciò che molti credono, si può seguire un regime d’alimentare sano e godersi comunque ogni tanto un freschissimo e gustoso boccale di birra.

Ovviamente una sostanziale differenza la fanno le dosi. Bere senza sensi di colpa è possibile ma sempre con moderazione. In genere si consiglia di non superare mai i 2 bicchieri al giorno, che costituiscono sommariamente la quantità di alcol che il nostro corpo riesce a tollerare.

Chi segue una dieta può comunque concedersi il piacere di una birra fresca ma magari riducendone il consumo una o due volte a settimana: una buona occasione, ad esempio, potrebbe essere il weekend, quando abbiamo bisogno di divertirci e sentirci più leggeri.

Bere senza sensi di colpa è possibile

Nel decidere di ritagliarci un momento di svago o piacere è importante lasciare alle spalle ogni possibile senso di colpa. Forse possiamo darvi una mano dicendovi che, oltre ad avere poche calorie, una buona birra artigianale può addirittura fare bene a corpo e spirito.

Lo sappiamo: questa verità suscita sgomento. Nella stessa misura in cui una dose ridotta di cioccolato può avere i suoi vantaggi, se consumata con moderazione, anche la birra può far bene.

Il solo beneficio fornito all’umore può, ad esempio, portare il corpo a gioire e rispondere con energia.

Ancora una volta però è necessario porre l’accento sull’importanza della moderazione: anche se l’etichetta ci rivela la presenza di ingredienti naturali e teoricamente benefici per l’organismo non bisogna mai lasciarsi andare.

I benefici della birra

Ma quali sono i benefici della birra? Innanzitutto questa bibita ha un’azione benefica su pelle e capelli, che appaiono più forti, lucidi e completamente rigenerati. Non molto tempo fa, quando ancora non esistevano rimedi di bellezza raffinati come quelli del nostro tempo, le donne erano solite lavarsi i capelli con impacchi di birra, così da poter ricavare una chioma più folta e più vigorosa.

Inoltre, un buon boccale dopo pranzo può anche favorire la digestione.

I sostenitori di questa bibita rivelano inoltre che la birra, se consumata con criterio, può alleviare i sintomi del raffreddore, rendere più robusta le ossa e migliorare la ricettività del cervello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.