Cambiare casa: Tutti i vantaggi e l’Importanza della Valutazione Immobiliare

purchase-3347053_1920 (1)Il 2021 è l’anno migliore per decidere di cambiare casa, soprattutto per i giovani ma non solo per loro. Le opportunità e le agevolazioni disponibili sono molteplici, con buona probabilità che una situazione simile non si ripeta negli anni a venire. Oltre al superbonus sono oggi disponibili alcune agevolazioni che riguardano i giovani, con età inferiore ai 35 anni.

Come scegliere la nuova casa

Meglio farsi aiutare da un’agenzia
Le opportunità per ottenere una quotazione migliore

Prima di cambiare casa è importante anche concentrarsi sulla vendita di quella in cui si vive. Perché poter ottenere una buona valutazione consente un domani di avere a disposizione un budget maggiore per la nuova abitazione. https://www.passione-immobiliare.it/valutazioni-immobiliari/ ci propone una serie di strategie che permettono di ottenere dalla vecchia casa la quotazione migliore possibile. Per farlo si utilizzano apposite strategie, che consentono di valorizzare tutti i punti di forza del vecchio edificio, minimizzando eventuali piccole pecche. Lo si fa utilizzando appositi software, che permettono di mostrare ai potenziali acquirenti una casa del tutto rinnovata, con arredi alla moda e piccoli interventi di ristrutturazione già effettuati. Oppure si va ad intervenire effettivamente sulla casa, modificando la disposizione dei mobili o tinteggiando le pareti con toni chiari e luminosi.

I vantaggi offerti dal superbonus

Come ottenerlo sulla nuova casa
Anche in condominio

Il superbonus si può ottenere per lavori di ristrutturazione che consentono di migliorare un edificio dal punto di vista energetico o sismico. L’importante è comprendere nella ristrutturazione alcuni interventi, definiti trainanti, e aumentare di almeno due classi energetiche l’efficienza di un edificio. Se si tratta di un condominio è necessario che almeno la maggioranza dei condomini sia d’accordo nell’esecuzione dei lavori, anche se alcuni interventi sono possibili anche per la singola unità immobiliare. Oggi è facile trovare degli esperti, che siano in grado di verificare la fattibilità dei lavori, in modo da poter dare il via agli stessi. L’agevolazione consiste in uno sconto fiscale pari al 110% della somma spesa per i lavori effettuati, con tetti di spesa differenti a seconda dell’intervento posto in atto. L’agevolazione si può anche trasferire ad altri, ad esempio a chi svolge i lavori, ottenendo così uno sconto diretto in fattura.

Le agevolazioni prima casa

Mutui più facili per i giovani
Le leggi previste

Il decreto sostegni BIS contiene inoltre una serie di misure rivolte a chi ha meno di 36 anni e desidera acquistare una casa. Si va dall’esenzione delle imposte per chi sceglie una nuova casa, fino alla maggiore facilità nell’ottenere mutui pari al 100% del valore dell’immobile. Per chi sceglie casa oggi è quindi molto più facile e meno costoso tutto l’iter burocratico che sta dietro a questo tipo di transazione. Visto che negli anni passati il mercato immobiliare stava vivendo un periodo di stasi, queste nuove misure avranno di certo un impatto importante, anche perché consentono a tanti italiani di trovare la casa dei sogni e di andarci a vivere, approfittando di una serie di importanti agevolazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.