Come funziona per la riduzione della sudorazione eccessiva

Giacca invernale uomoIl Botox è un trattamento che comporta l’iniezione di una tossina nella pelle. Ha sia usi medici che cosmetici, e alcune persone lo trovano efficace nel ridurre la sudorazione eccessiva. Ma in che modo?

Effettivamente, le persone che sudano eccessivamente possono considerare il Botox come un modo per ridurre la sudorazione ascellare.

Ad esempio, la United States Food and Drug Administration (FDA) ha da tempo approvato le iniezioni di Botox per trattare l’eccessiva sudorazione ascellare, considerato il suo funzionamento specifico, che blocca una sostanza chimica nel corpo che attiva le ghiandole sudoripare.

Secondo la International Hyperhidrosis Society, le iniezioni di Botox sotto le ascelle possono ridurre la sudorazione ascellare dell’82-87%. Gli effetti possono durare tipicamente 4-12 mesi, o fino a 14 mesi in alcuni casi. Le persone che ricevono iniezioni di Botox sotto le ascelle tendono a vedere i risultati 2-4 giorni dopo il trattamento. Gli effetti completi sono di solito visibili entro 2 settimane. Tuttavia, il Botox non è una soluzione permanente per l’eccessiva sudorazione ascellare. Un singolo trattamento dura circa 4-12 mesi, quindi una persona ha bisogno di continue iniezioni.

Come funziona?

La tossina botulinica è una neurotossina prodotta dal batterio Clostridium botulinum. Le neurotossine sono sostanze che influenzano la struttura o la funzione del sistema nervoso.

Il botox altera la funzione di alcuni neurotrasmettitori. Queste sono sostanze chimiche nel corpo che istruiscono il corpo a reagire in un certo modo. Il Botox blocca il neurotrasmettitore che dice alle ghiandole sudoripare di attivarsi, per controllare la sudorazione nella zona dell’iniezione.

Quanto costa

Le iniezioni di Botox possono essere costose. Un costo approssimativo per entrambe le ascelle è di 1.000 euro, e una persona deve ripetere il trattamento ogni 7-16 mesi, quindi le spese possono sommarsi nel tempo.

Alcune compagnie di assicurazione sanitaria possono coprire il costo del Botox per la sudorazione eccessiva.

Uso su altre parti del corpo

I medici possono prescrivere il Botox per trattare la sudorazione eccessiva su altre aree del corpo inclini alla sudorazione eccessiva, come:

  • Mani
  • Piedi
  • Schiena
  • petto e sotto il seno
  • inguine
  • testa
  • faccia
  • naso

I trattamenti di botox nelle mani o nei piedi tendono ad essere meno efficaci e hanno maggiori probabilità di causare effetti collaterali. La procedura può anche essere più dolorosa in queste aree.

Alcuni dermatologi esperti possono anche usare il Botox per trattare la sudorazione del viso, dell’inguine o del seno. Coloro che iniettano in queste aree hanno bisogno di una conoscenza dettagliata dei complessi muscoli e tessuti per un trattamento sicuro ed efficace.

Come avviene la procedura

Un dermatologo, o un medico certificato per l’uso di Botox, può eseguire le iniezioni nel proprio studio. I professionisti medici esperti possono iniettare entrambe le ascelle in 10 minuti o meno.

Per la procedura, un medico professionista inietta quantità molto piccole di Botox sotto la pelle. Di solito lo inietta in uno schema a griglia, con siti di iniezione a circa 1-2 centimetri di distanza. Prima di iniettare la pelle, il medico può intorpidire la zona con ghiaccio o un anestetico locale. Questo aiuterà ad alleviare qualsiasi dolore o disagio.

Prima della procedura, il paziente si consulterà approfonditamente con il proprio medico, cogliendo questa opportunità per informare il medico di qualsiasi condizione, e dei farmaci che prende attualmente. Questo può aiutare a ridurre il rischio di effetti collaterali e complicazioni.

Le persone che si sottopongono a iniezioni di Botox non dovrebbero radersi le ascelle per 3-4 giorni prima del trattamento.

Una persona può tornare a casa immediatamente dopo il trattamento con Botox. Si dovrebbe comunque evitare l’esercizio fisico e non fare bagni caldi o docce per il resto della giornata. La maggior parte degli operatori sanitari raccomanderà un appuntamento di follow-up 1-2 settimane dopo la procedura. Questo per ritoccare le aree mancanti e controllare gli effetti collaterali.

Effetti collaterali

Le iniezioni di Botox sono generalmente sicure. Gli effetti collaterali gravi sono rari, ma possibili. Essi includono:

  • grave debolezza muscolare
  • anafilassi, una grave reazione allergica
  • tossicità.

Una persona che ha uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali dopo Botox dovrebbe cercare immediatamente assistenza medica:

  • difficoltà a respirare, deglutire o parlare
  • eruzione cutanea o orticaria
  • debolezza muscolare
  • problemi di vista
  • vertigini
  • perdita di controllo della vescica.

Gli effetti collaterali meno gravi possono includere:

  • bocca secca
  • mal di testa
  • stanchezza
  • dolore alle ascelle dopo le iniezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.