Come riconoscere ed identificare la presenza delle blatte germaniche nella nostra abitazione

10 giant-hissing-cockroach-77069_1920Uno degli insetti più fastidiosi che possono infestare le nostre abitazioni e non solo è sicuramente la blatta germanica. Si tratta di uno degli scarafaggi, o meglio degli insetti fuochisti, più noti e diffusi in Europa, un animale particolarmente fastidioso e difficile da eliminare. E allora come possiamo fare per difenderci o per affrontare un’infestazione di questo tipo? Vediamo insieme come poterci attivare.

Tratti distintivi

Prima di parlare di qualsiasi altra cosa, bisogna capire come riconoscere una blatta germanica. Si tratta di un animale che spesso viene confuso con la blatta asiatica, ma che in realtà non è difficile da riconoscere. La blatta germanica, infatti, si presenta con un colore marrone chiaro e due strisce orizzontali nere che si trovano dietro la testa: può arrivare ad una grandezza anche di 15-16 millimetri. Quando si parla di esemplari più giovani, però, possiamo notare come siano molto più piccoli e molto più scuri, oltre al fatto che dietro la testa presentino solo una striscia. Sono animali dotati di ali, ma che non riescono a volare, perché sono troppo pesanti. Bensì riescono facilmente a planare e possono fare salti anche importanti.

Si tratta di un insetto che riesce a sopravvivere sia all’aria aperta che in zone nascoste e buie. In particolare, predilige aree umide e buie. Per quanto riguarda le abitazioni, questi tipo di blatte solitamente si nasconde solitamente nella zona della cucina o del bagno: cercano essenzialmente cibo ed umidità.

Abitudini

Ma come fa ad entrare in casa un animale di questo tipo? Non pensate che sia così difficile. Solitamente, quando si parla di una vera e propria infestazione, quest’animale è entrato in casa nostra per mezzo di qualche cartone o qualche sacchetto. Ma non è tutto. La blatta germanica può facilmente salire per le tubature dei nostri bagni e intrufolarsi in casa. Infissi vecchi e fessure, poi, possono essere delle vie di accesso molto comode.

Ricordiamo che questo tipo di insetto si ciba praticamente di tutto, persino di alcuni tipi di saponi e detersivi. Ecco perché bisogna prestare particolare attenzione. Oltre a questo, c’è da dire che sono animali che si riproducono ad una velocità davvero impressionante. La femmina può accoppiarsi anche una sola volta per procreare anche fino ad una quarantina di uova.

Segnali della presenza di blatte germaniche

Come ci accorgiamo della presenza di questo fastidioso insetto in casa? Ci sono alcuni fattori e indizi che possiamo osservare per accorgercene. In primis la presenza di feci. Di solito si può notare negli angoli dei muri o nei pressi delle controsoffittature: si presenta come una sorta di mucchietto scuro, di piccole dimensioni. Fate attenzione a trattare e non entrare in contatto con le feci perché possono portare malattie molto pericolose. Inoltre, potreste trovare delle uova. Queste si trovano di solito in zone frequentate dalle femmine, che le trasportano spesso per qualche giorno prima della schiusa. Anche l’odore particolare che emettono queste blatte può essere un campanello d’allarme.

Se vi siete accorti della presenza di blatte nella vostra abitazione, evitate dei rimedi fai da te, ma chiamate subito degli esperti del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.