Come usare bene le carte di credito

4 desk-1456142_1920Le carte di credito possono essere uno strumento incredibilmente prezioso nella tua vita finanziaria. Per prima cosa, ti aiutano a costruire una storia di credito, che può aiutare ad aumentare il tuo rating creditizio. Inoltre, spesso si possono ottenere premi come cash back e punti viaggio quando si fanno acquisti.

D’altra parte, se non stai attento all’uso della tua carta di credito, può essere fin troppo facile accumulare un saldo che non sei in grado di pagare alla fine del mese. Per fortuna, ci sono consigli pratici che possono aiutarti a usare le tue carte di credito in modo responsabile. Ecco alcune buone abitudini per le carte di credito da iniziare a costruire ora.

Controlla le spese

Se le spese con la carta di credito iniziano a sembrare fuori controllo, fai un passo indietro e considera la ragione. Per esempio, se hai speso troppo a causa di una spesa inaspettata una tantum, questo potrebbe essere un buon momento per iniziare o ricostituire il tuo fondo di emergenza in modo da non dover fare affidamento su una carta di credito durante un’emergenza finanziaria. Oppure, se hai accumulato un saldo elevato a causa di spese eccessive più frequenti, è il momento di creare o rivedere il tuo budget mensile per assicurarti di sapere quanto puoi spendere comodamente senza doverti indebitare.

Usa una sola carta

Quando usi più carte di credito per i tuoi acquisti, può essere più difficile tenere traccia di dove va il tuo denaro. Se hai bisogno di razionalizzare le tue spese, prendi in considerazione l’idea di rimanere con una sola carta e scegline una che offra i premi che contano di più per te, che siano cash back, premi di viaggio o punti che possono essere utilizzati per acquisti futuri.

Detto questo, assicurati di tenere aperti gli altri conti. Perché? La lunghezza della tua storia di credito è un fattore che determina il vostro punteggio di credito – e più lunga è la storia del tuo conto, meglio è. Un altro fattore che influenza il vostro punteggio è l’uso del credito, o la percentuale del credito totale disponibile che stai usando. Minore è l’utilizzo, meglio è. Quindi, anche se stai usando attivamente solo una carta, avere le altre carte aperte significa che gli uffici di credito possono ancora vedere la quantità totale di credito a tua disposizione in cui non stai attingendo.

Effettua pagamenti puntuali

Sapevi che il 35% del tuo punteggio di credito è determinato dalla tua storia di pagamenti, cioè dal fatto che tu paghi le tue bollette in tempo? Se hai difficoltà a ricordare la data di scadenza del tuo estratto conto, imposta un promemoria sul calendario.

Un’altra opzione è quella di pagare la tua carta di credito ogni volta che ricevi una busta paga, che sia settimanale o bisettimanale. Pagamenti più frequenti significano meno spese da rivedere e, se le tue spese vanno fuori strada, sarà più facile correggerle la settimana successiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.