La dermatite nei neonati: Come curarla?

Siete convinti che i neonati non siano soggetti alla dermatite? In realtà sono i primi a dover affrontare questo fastidioso prurito della cute. Negli adulti le cause che portano allo sviluppo di questi disturbi sono causate dallo stress o da problemi di alimentazioni, nei piccoli le origini possono essere varie.
Per esempio, la loro pelle è molto delicata ed è normale vedere qualche manifestazione cutanea a maggior ragione quando il pannolino viene cambiato spesso ogni giorno. Nella maggior parte dei casi si tratta di un disturbo che dura solo per un breve periodo, la soluzione è semplice: Applicare una crema dedicata nella zona colpita.
Le mamme che si trovano alle prime armi devono sapere che la dermatite è un disturbo della pelle, provocato da un arrossamento localizzato, può essere di tipo seborroico e si presente con delle squame unite che spesso colpiscono la testa, la fronte o il sedere. In presenza di dermatite atopica, le cause provengono da allergie alimentari o dall’eccessiva temperatura fredda a cui vengono sottoposti.
Nei casi peggiori se non curata, il disturbo si trasforma in psoriasi infantile, in questo caso le cause sono psicologiche. Il metodo migliore per scoprire in che modo offrire benessere è quello di portare immediatamente il piccolo dal pediatra, che potrà controllare il problema e trovare la cura efficace.
Fate attenzione a trucchi
Spesso le bambine piccole amano truccarsi e fare le grandi donne, peccato che i trucchi provvisori o i tatuaggi finti possono provocare la formazione di dermatite. I pediatri potranno fornire dettagli maggiori alle mamme che vogliono utilizzare questi giochi, sempre messi in vetrina, fate attenzione ai prodotti che acquistate per evitare problemi di un certo tipo.
Le reazione allergiche derivanti da questi prodotti, ha portato nel corso degli anni ad un costante aumento delle reazioni allergiche soprattutto con l’utilizzo di tatuaggi all’henné (considerati fino ad ora sicuri). Spesso la dermatite è proprio causata da questi prodotti spesso proposti all’interno di giornali o di profumerie qualificate.
In alcuni casi si tratta realmente di prodotti sicuri ma le allergie possono nascere anche a causa di problemi che l’organismo ha nei confronti di determinate sostante. Ed ecco che entra in scena il singolo bambino, non è detto che i trucchi fanno male a tutti ma che in alcuni casi i problemi possono presentarsi in maniera elevata.
E’ fondamentale poter vivere la scelta migliore e conoscere i prodotti consigliati da quelli da evitare, soprattutto quelli provenienti dalla Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.