Dieta colesterolo

dieta colesteroloCosa si intende esattamente per “dieta colesterolo”? In realtà, parlare di dieta colesterolo non è propriamente corretto, dal momento che con questo termine si fa riferimento fondamentalmente al regime alimentare più adatto per chi è interessato da ipercolesterolemia.

Il termine “colesterolo” infatti, sebbene sia spesso associato, a livello di senso comune, ad uno stato patologico, indica una molecola naturalmente contenuta nel nostro organismo la quale ha, peraltro, un ruolo molto importante a livello biologico.

L’ipercolesterolemia, al contrario, corrisponde ad un reale problema di salute, ovvero alla presenza eccessiva all’interno dell’organismo del colesterolo stesso.

Questa condizione patologica è piuttosto diffusa in Italia, e in generale in tutti i paesi occidentali, e merita assolutamente di essere fronteggiata con grande attenzione affinchè si possano scongiurare problemi di salute particolarmente seri e pericolosi, come ad esempio ictus ed infarti.

Le cause per le quali può insorgere l’ipercolesterolemia possono essere molteplici, tuttavia ha sicuramente una notevole influenza, da questo punto di vista, lo stile di vita, nonché le abitudini alimentari.

L’ipercolesterolemia è una patologia a tutti gli effetti, di conseguenza chi ne è interessato deve assolutamente rivolgersi ad un professionista che possa suggerire dei percorsi mirati al fine di risolvere il problema in modo ottimale.

Sebbene ogni singolo caso merita uno specifico approccio terapeutico, che il medico sarà certamente in grado di indicare al suo paziente, vi sono dei suggerimenti inerenti alla sfera alimentare che possono essere considerati, a livello generale, come dei consigli validi in tutti i casi di ipercolesterolemia.

Una buona dieta per colesterolo, dunque, deve sicuramente prevedere un consumo minimo, se non nullo, di alimenti particolarmente grassi ed elaborati, come possono essere ad esempio le carni rosse, i crostacei, la maionese ed altre salse, le uova, le fritture, i dolciumi, vari tipi di alimenti di natura industriale e molto altro ancora.

Alimenti vivamente consigliati a chi è interessato da ipercolesterolemia, a contrario, sono tutti i cibi ricchi di fibre, vitamine e i sali minerali, quindi frutta, verdura, cereali ed altro ancora.

In generale, è sicuramente un ottimo principio quello di prediligere alimenti semplici, poco elaborati e poco conditi, affinchè il colesterolo in eccesso possa essere fronteggiato in modo realmente efficace.

Come detto in precedenza, il contrasto al problema del colesterolo deve essere assolutamente personalizzato, non solo per quanto riguarda i trattamenti a carattere generale, ma anche a livello puramente alimentare: il medico nutrizionista a cui ci si rivolgerà, infatti, saprà certamente organizzare una dieta ottimale per la persona che soffre di colesterolo alto, valutando attentamente una serie di parametri.

La pratica di un’attività sportiva, come può certamente confermare un medico, è inoltre vivamente consigliata ai soggetti interessati da ipercolesterolemia, rappresentando un validissimo aiuto nell’intento di sconfiggere l’eccesso di colesterolo.

Insomma, l’ipercolesterolemia è un problema che non deve affatto essere considerato irrilevante, e che merita al contrario una grande attenzione se si vuol scongiurare il rischio che insorgano degli stati patologici ancor più gravi.

Una dieta per colesterolo oculata e personalizzata è sicuramente l’imprescindibile punto di partenza per risolvere questo problema di salute in modo ottimale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.