Happy Hour leggeri e gustosi: ecco cosa portare in tavola

happy-hour-Stai organizzando un Happy Hour a casa tua, ma non vuoi proporre le solite cose pesanti, e ricche di grassi? Effettivamente, la ella stagione fa venire voglia solo di cibi leggeri, ma senza dimenticare il gusto! Ecco alcune piccole ricette che potrete fare molto facilmente. I vostri ospiti rimarranno piacevolmente sbalorditi!

Iniziamo, ovviamente, ricordandoci di portare a tavola numerose cruditè: oltre ad essere leggere, danno un senso di sazietà e non gonfiano prima dei pasti. Inoltre, per stuzzicare, riproponiamo i lupini: si tratta di legumi dimenticati, ma che hanno numerose proprietà benefiche.

I lupini, infatti, proteggono il sistema cardiovascolare. Inoltre, masticandoli lentamente danno un senso di sazietà immediato. Infine, si digeriscono in modo regolare, e non gonfiano la pancia. In tavola, poi, non può mancare il colore: via libera, quindi, alla caprese…purchè sia monoporzione!

Tagliamo a dadini le mozzarelline e i pomodorini: infiliamoli in uno spiedino, alternando i due ingredienti e aggiungendo anche qualche foglia di basilico (la bandiera italiana culinaria, di questi tempi, è molto gradita). Infine, irrorate con due cucchiai di olio extravergine di oliva.

Ovviamente non possono mancare i tramezzini: questi finger food possono essere preparati senza aggiungere insaccati e salsine varie. prendiamo una scatola di fagioli cannellini, e frulliamola fino a farla diventare una salsina. farciamo, ora, i nostri tramezzini con la cremina, e aggiungiamo i capperi e un caprino. Il nsotro finger food sarà leggero, ma assolutamente gustoso.

Le possibilità, in cucina, sono sempre numerose. Non bisogna fare altro che ingegnarsi, e ricordarsi bene che prima di tutto viene il gusto, ma che non esclude necessariamente la realizzazione di piatti leggeri e sani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.