Italian Tattoo Artist: è boom di presenze a Torino

tatuaggi modaA settembre si è tenuta a Torino l’annuale edizione dell’Italian Tattoo Artist, una kermesse dedicata al mondo dei tatuaggi che è giunta ala sua sesta edizione. La manifestazione si è svolta negli spazi del Palavela della città della Mole e ha visto la partecipazione di oltre 250 tatuatori e tatuatrici provenienti da tutta Italia, con una grande presenza di tatuatori di Milano e provincia, che grazie alla vicinanza fra le due città hanno contribuito all’evento con la loro arte e la loro innovazione.

La sesta edizione dell’Italian Tattoo Artists, considerata una delle manifestazioni più importanti del settore, ha eletto come paese ospite del 2015 l’Inghilterra e molti sono stati i nomi di spicco inglesi sbarcati in Italia per partecipare all’evento. I tatuatori milanesi e italiani hanno quindi affiancato il loro lavoro a quello di nomi noti nell’universo dei tatuaggi, come Paul Talbot, Mark Poole e Nipper Williams.

Dal 18 al 20 settembre Torino si è quindi trasformata nella capitale dei tatuatori e la kermesse si è occupata di rivelare quali sono le tendenze di stagione, ospitando ben 10mila partecipanti da tutta Italia.

La cultura dei tatuaggi si è affiancata al mondo dello sport e dei motori e, per l’occasione, gli artisti non si sono limitati a tatuare la pelle delle persone, ma hanno decorato con la loro arte una Jeep messa a disposizione dallo stabilimento di Mirafiori, tatuata con le grafiche wrapping proposte da sette artisti tatuatori.

A disposizione del pubblico anche un servizio di dermatologia, che ha permesso di effettuare centinaia di visite gratuite e di far conoscere il mondo dei tatuaggi anche dal punto di vista della salute e dell’importanza di affidarsi a studi di tatuaggio di qualità e affidabilità, dove i professionisti operano in nome della bellezza, ma soprattutto della salute di chi si affida alla loro arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.