Luxottica comunica dati di vendita del terzo trimestre

imageLuxottica ha appena comunicato i dati di vendita relativi al terzo trimestre 2016, che si chiude con un fatturato in lieve aumento, in linea con le attese. Contestualmente, sono state confermate le stime sull’intero anno dopo il taglio degli obiettivi annunciati a fine luglio. Luxottica chiude pertanto il terzo trimestre con un fatturato di 2,22 miliardi di euro, in crescita del 3,2 per cento su anno.

In particolare, 800 milioni di euro arrivano dalla divisione Wholesale (-3,2 per cento) e 1,42 miliardi di euro dalla divisione retail (+7,2 per cento). Nei primi nove mesi dell’anno il fatturato di Luxottica ha totalizzato 6,94 miliardi di euro (+1,8 per cento), con un contributo di 2,77 miliardi di euro (-2,3 per cento) dal Wholesale e di 4,17 miliardi di euro (+4,7 per cento) dal retail. Da inizio anno al 30 settembre Luxottica ha 260 negozi netti in più.

Tra le altre notizie che riguardano i titoli del lusso, ricordiamo come Tod’s abbia annunciato di aver chiuso i nove mesi con un fatturato in calo del 3,7 per cento a cambi correnti (-4,4 per cento a cambi costanti) a 758 milioni di euro, ma si aspetta un miglioramento nel quarto trimestre che dovrebbe portare a una contrazione più contenuta a fine anno.

Il Management ha spiegato che il peggioramento è interamente attribuibile ai mesi di luglio e agosto e riflette la debolezza dei consumi sui principali mercati del lusso. Migliore, invece, il dato a partire dal mese di settembre; il trend positivo sta continuando anche nell’attuale mese di ottobre. L’AD Macellari ha definito raggiungibile il consenso di fine anno che vede ricavi in calo dell’1,7 per cento e un EBITDA margin al 18 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.