Mangiare uova fa bene?

Con le dovute accortezze e senza esagerazioni, mangiare uova fa bene. Ma per quale motivo? Quali sono le caratteristiche nutrizionali di questo prodotto?

Iniziamo con il rammentare che l’uovo è un alimento ricco e completo di importanti nutrienti per il nostro organismo. Si tenga infatti conto che un uovo di gallina di medie dimensioni ha un peso di circa 61 g e apporta circa 128 kcal.

Scomponendolo, scopriamo poi che l’albume è costituito prevalentemente da acqua, pari a ben l’88% del peso, e proteine. Di contro, il tuorlo è composto da acqua per il 51%, da grassi per il 31%,  da proteine per il 16%.

Ne deriva che l’uovo è una fonte molto importante di proteine: ne contiene 6,5 g per unità, con quasi 4 g nel tuorlo e poco più di 2,5 g nell’albume. Contiene inoltre, però, circa 220 mg di colesterolo, ovvero l’80% della quantità che una persona adulta sana dovrebbe assumere al giorno. Tuttavia, è bene non cadere in frettolose considerazioni. Di fatti, solamente il 60%, ossia 130 mg, viene realmente assorbito dal nostro organismo.

Come se non bastasse quanto sopra per poter fornire un buon biglietto da visita a questo alimento, ci piace sottolineare come l’uovo sia anche ricco di vitamina D, vitamina B12, folati, selenio e zinco. Si tratta di nutrienti benefici sulla prevenzione di alcune patologie croniche come le malattie cardiovascolari e l’ipertensione, e che dunque l’uovo può contribuire a ridurre in termini di rischio e di incidenza.

In aggiunta ulteriore, rileviamo come sia importante anche il contenuto di colina, benefico per la salute dei nervi e dei muscoli.

Insomma, l’uovo è sicuramente un alimento toccasana per il proprio organismo. A patto, evidentemente, di non ecceder con il suo utilizzo. Meglio invece inserirlo all’interno di una dieta sana ed equilibrata, tipicamente mediterranea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.