Il noleggio con conducente: come funziona

Molte agenzie di noleggio di autovetture oggi garantiscono anche il servizio di noleggio con conducente. Rispetto al noleggio della sola vettura il prezzo aumenta, ma la praticità di questo tipo di proposta, indicata di solito con l’acronimo NCC, la rende particolarmente interessante, soprattutto in alcune situazioni specifiche.

La prassi

Il noleggio con conducente a Roma, o in qualsiasi altra città italiana, avviene in anticipo rispetto al viaggio, contrariamente a quanto avviene per il taxi o per altri mezzi di trasporto del servizio pubblico. Il cliente cui necessita una vettura comprensiva di autista deve contattare in anticipo l’agenzia, per prenotare il mezzo e indicare il luogo in cui dovrà trovarsi a disposizione. Si può richiedere un qualsiasi mezzo, a seconda della disponibilità dell’agenzia cui ci si rivolge; se necessario è possibile infatti noleggiare anche minibus o caravan con conducente, o automobili di diverse dimensioni e cilindrata. La prenotazione deve avvenire con ampio anticipo solo nel caso in cui la richiesta sia assai particolare: in genere bastano alcune ore, o una giornata, per permettere all’agenzia di organizzare il trasporto senza intoppi, con il mezzo preferito dal cliente.

Quali usi

Il campo di utilizzo del noleggio con conducente è tra i più ampi. La maggior parte dei clienti richiedono questo tipo di servizio per i trasporti da e per l’aeroporto o la stazione: si prenota una vettura, che attende vicino alla fermata, o davanti a casa, per portarci ovunque si desidera. Rispetto ad un taxi il noleggio con conducente permette di effettuare viaggi molto più lunghi, anche di varie centinaia di chilometri o al di fuori dei confini nazionali. Questo tipo di servizio risulta in questi casi molto più conveniente rispetto ai trasporti in taxi per lunghe tratte, che sono decisamente molto costosi. La comodità sta anche nel fatto che si effettua la prenotazione del mezzo, mentre con i taxi si deve attendere che un mezzo sia libero per poterlo sfruttare.

Usi particolari

Le peculiarità del noleggio con conducente permettono di utilizzare questo servizio anche in occasioni particolari, come ad esempio per guidare un’automobile esclusiva in occasione di un matrimonio, o per accompagnarci in una città lontana. Si può ad esempio utilizzare l’NCC per recarsi a Venezia partendo da casa; una volta arrivati il conducente si preoccuperà del parcheggio e potremo richiedere i suoi servigi anche per il ritorno, senza doversi preoccupare di altro, con grande risparmio di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.