Produttività al lavoro: 3 trucchi che devi applicare!

Se vuoi davvero migliorare la produttività al lavoro, ci sono alcune cose che dovresti fare. Noi ne abbiamo selezionato 3!

Cominciamo con il riposarsi a sufficienza. Quando sei stanco, il tuo cervello ha meno forza per resistere anche alla più piccola distrazione. E questo è il motivo per cui quando trovi la tua mente vagare, è un segno che il tuo cervello è stanco ed è tempo di fare una pausa. Questo non significa solo fare pause durante il giorno, significa anche fare in modo di dormire a sufficienza ogni giorno! Quando sei ben riposato e fai brevi pause regolari durante il giorno, il tuo cervello sarà completamente carico e pronto a concentrarsi sul lavoro.

In secondo luogo, pianifica la tua giornata. Quando non hai un piano per il giorno, sarà il giorno a creare un piano per te! Quando permetti alle influenze esterne di prendere il controllo della tua giornata, è molto difficile non essere trascinato in tutte le direzioni. Di contro, se hai un piano per il giorno, quando arrivi al lavoro il tuo cervello sa esattamente cosa vuoi realizzare e inconsciamente si sarà già preparato per un periodo prolungato di lavoro concentrato.

In terzo e ultimo luogo, rimuovi tutto dalla scrivania e dallo schermo… ad eccezione del lavoro che stai facendo. Per esempio, se stai lavorando a qualcosa, entra in modalità a schermo intero in maniera tale che tutto quello che puoi vedere è il lavoro su cui stai lavorando in questo momento. Lo stesso vale per la scrivania “fisica”: togli tutti i fogli e le distrazioni che potrebbero allontanare il top della produttività dal tuo obiettivo professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.