S.o.S. sudore: ecco come salvare la pelle!

sudoreIl caldo è il nemico numero uno del sudore. Eppure, in quest’estate piuttosto pazzerella non possiamo certo dire che siamo impazziti per l’afa, e abbiamo sudato come non mai (per lo meno al Nord!). Di fatto, abbiamo notato che in queste ultime settimane la nostra sudorazione è aumentata, diventando anche piuttosto acida. Inoltre, anche le mani sono più “appicicaticcie” del solito. A cosa sarà dovuto tutto ciò?

Nella medicina cinese, il sudore è considerato la secrezione del cuore, ovvero l’organo del cuore. Quando la sudorazione è eccessiva, si perdono tanti liquidi e tanti sali minerali. Di conseguenza, si perde anche parecchi energia. Questo viene interpretato come una manifestazione di fragilità emotiva.

Se, dopo esami approfonditi, il vostro medico esclude problemi fisici, allora la natura è di tipo psicologico: l’ansia e lo stress influiscono in modo evidente sulla sudorazione. I campanelli di allarme sono diversi: prima di tutto prova a vedere se se quando ti agiti inizi a sudare in modo consistente, se ti sudano le mani prima di un incontro di lavoro oppure se pensi di non essere all’altezza di una determinata situazione. In questi casi, prova a vedere se la tua sudorazione aumenta.

La traspirazione, però, si può regolare anche a tavola: ci sono degli alimenti che sarebbe bene evitare se si soffre di eccessiva sudorazione. Prima di tutto, evitate i cibi fritti: questi appesantiscono la digestione e provocano un aumento del calore interno. Evitate, poi, il caffè e i salumi: sono ricchi di proteine e sovraccaricano il sistema nervoso.

Per ritrovare la freschezza, e stare in mezzo alla gente, puoi optare per rimedi naturali da aggiungere al tuo bagno rigenerante. Li trovi in commercio, oppure in erboristeria. Da oggi non avrai più problemi di sudorazione, e nemmeno di cattivi odori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.