Scarpe antinfortunistiche, la sicurezza sul lavoro è fondamentale

Numerosi lavoratori oggi necessitano di un abbigliamento adeguato per far sì che la loro sicurezza sia ai massimi livelli. Pensiamo alle scarpe antinfortunistiche, obbligatorie in molti ambienti, in particolare in quelli che richiedono il rispetto di norme igieniche, o per chi lavora all’aperto e in situazioni a rischio. Ma non è sempre facile capire quale sia il modello più adatto alle proprie necessità. Occorre tener conto di vari aspetti a partire dalle categorie, ma anche della giusta protezione e delle varie certificazioni a corredo.

 

La norma EN 20345 11 chiarisce un primo aspetto: le scarpe infortunistiche devono essere caratterizzate da un puntale, un rinforzo all’interno della punta, utile a proteggere il piede in caso di urti. Un ruolo fondamentale è anche quello della suola che deve presentare proprietà antishock, oltre a essere antiscivola e antistatica per non correre assolutamente dei rischi.

 

La comodità deve rientrare tra le prime necessità, soprattutto se si lavora per molte ore al giorno in piedi. Una scelta errata, ad esempio un modello privo di grande traspirabilità e ottima vestibilità, potrebbe causare problemi sia all’attività lavorativa che alla salute.

 

Ma quanti modelli esistono? Gli zoccoli vengono utilizzati molto nell’ambiente ospedaliero e sanitario in quanto pratici, leggeri ed ergonomici. Vi sono poi i sandali chiusi da una cinghia, scarpe basse che devono proteggere il piede in maniera completa, modelli alti che arrivano alla caviglia, o addirittura scarpe-stivali fin sopra il ginocchio. Quest’ultime sono adatte anche per chi lavora nel settore del giardinaggio o si occupa della manutenzione di strade in città. Alcuni modelli, inoltre, garantiscono un maggiore sostegno grazie all’inserimento di più spessori lungo la superficie plantare.

 

Fare una scelta sbagliata, dunque, potrebbe costare caro, e non parliamo solo in termini economici. Fortunatamente le scarpe antinfortunistiche UPower sono un ottimo nome a cui affidarsi. Offrono infatti un soddisfacente rapporto qualità-prezzo, oltre a rispondere perfettamente alle esigenze di ogni professionista alle prese quotidianamente con il suo lavoro.

 

L’azienda, inoltre, è nota anche per la produzione di un’ampia linea di prodotti resistenti – maglie, felpe, giubbotti, pantaloni, calze, guanti – progettati proprio per chi lavora in ambienti complessi, magari dovendo affrontare anche condizioni meteorologiche estreme.

 

La sicurezza sul posto di lavoro, appare chiaro, è strettamente collegata al benessere del lavoratore e i prodotti che indossa devono essere rigorosamente sottoposti a severi controlli prima di arrivare sul mercato, realizzati con accurati processi industriali e creati con materiali specifici affinché durino nel tempo, siano resistenti allo strappo e all’umidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.