Tendenza Nail art: le unghie finte spopolano ovunque

nail artLe unghie finte sono una tendenza che acquista sempre più fans. In gergo tecnico viene chiamata “Nail Art”, e rappresenta una mania difficile da dimenticare. Già, perchè numerose donne non riescono più a rinunciare alle unghie sempre ben fatte, a colori sgargianti oppure a french impeccabili. Avete capito di cosa stiamo parlando?

Le unghie finte possono essere attaccate in diversi modi: con una colla speciale, oppure attraverso gel appositi. Anche le tecniche sono differenti: vediamo di analizzarle insieme! Se decidete di avere mani sempre ben curate, allora potete ricorrere alle cosiddette tips: si tratta di unghie finte, da attaccare attraverso una colla apposita.

L’unghia finta deve essere limata per evitare di lasciare piccoli avvallamenti sull’unghia stessa. E alla fine è possibile decidere se stendere uno smalto, un gel semipermanente oppure fare una french classica e sobria. Se, invece, decidete di sottoporvi alla ricostruzione con gel, allora dovete avere un po’ di pazienza in più.

Sull’unghia viene applicato un gel autolivellante. Questo deve essere fatto asciugare sotto una lampada apposita (chiamata anche fornetto), e subito dopo limato (attraverso una lima particolare) al fine di rendere opaca la superficie ungueale, e prepararla per lo step finale, ovvero il riempimento.

Per eliminare le tips dalle mani si utilizza, di solito, un solvente specifico. La nail art è una forma d’arte, ormai riconosciuta a livello mondiale, e che permette di avere le mani perfettamente in ordine fino a 3 settimane. Tuttavia, per farle durare qualche giorno in più è necessario fare attenzione a piccoli dettagli.

Evitate di prendere colpi sulle mani, e di tenere queste ultime troppo a mollo nell’acqua (soprattutto in quella calda). Ed ora, godetevi la vostra nuova nail art: l’estate è il periodo dedicato agli esperimenti estetici. Siete pronte?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.