UnipolSai chiude 2016 con utile in calo

UnipolSai ha diramato un recente comunicato stampa nel quale provvede a fare il punto su quelli che sono stati i risultati raggiunti alla fine dell’esercizio 2016. In maniera più dettagliata la compagnia assicurativa italiana ha annunciato di aver mandato in archivio il 2016 con un livello di utile e di raccolta diretta assicurativa che appare essere in calo, inducendo così il consiglio di amministrazione a proporre un dividendo che è minore rispetto a quello che era stato deliberato e pagato in seguito all’esercizio precedente.

Per quanto riguarda i principali dati derivanti dalla lettura del conto economico riclassificato, emerge come l’utile netto consolidato si sia attestato a 527 milioni di euro, in flessione rispetto ai 738 milioni di euro del 2015, quando, però, il risultato netto d’anno aveva beneficiato di proventi straordinari e non ripetibili, fungendo dunque da base di raffronto non eccessivamente congrua e attendibile.

Per quanto attiene gli altri dati di riferimento sui quali val la pena cercare compiere un breve cenno di riferimento, ricordiamo come la raccolta diretta assicurativa complessiva alla fine del 2016 sia stata pari a 12,5 miliardi di euro, in flessione del 10,6 per cento rispetto a quanto era maturato al termine dell’esercizio precedente. Il Combined Ratio netto si è attestato invece al 96,5 per cento.

Segnaliamo infine che – emerge dallo stesso comunicato che ha accompagnato i dati precedentemente elaborati – sulla base dei risultati preliminari, la compagnia assicurativa ha intenzione di proporre la distribuzione di un dividendo pari a 0,125 euro, che figura essere in calo rispetto agli 0,15 euro dell’esercizio precedente.

Torneremo a occuparci delle stime della compagnia assicurativa italiana sul fronte della view 2017, un anno sicuramente difficile da fronteggiare con efficacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.