Come imballare i pacchi per il trasloco?


scatolaStai organizzando il trasloco, siete proprio alle ultime battute, quelle finali e non vedete l’ora di terminare questo lungo percorso di cambiamento e…sbattimento.

Sono mesi che stai preparando questo trasloco e ora sei nella fase dell’imballaggio dei pacchi, l’ultima fase di questo lungo cammino. Sembra niente, ma invece questa fase è assolutamente importante perché devi preparare i pacchi per il tuo trasloco, e devi farlo al meglio per evitare ogni tipo di intoppo e disagio quando arriveranno i rinforzi e gli addetti al trasloco per caricare i pacchi e trasferirli al nuovo domicilio.


È assolutamente fondamentale farsi trovare organizzati e garantire che anche gli oggetti più fragili siano al sicuro!
La sicurezza durante le fasi del trasloco è essenziale alla preservazione dei nostri oggetti.

Come organizzare i pacchi per il trasloco?

La prima cosa da considerare è il periodo dell’anno in cui ti occupi del trasloco. Se la stagione è quella estiva, puoi sistemare la roba invernale negli opportuni scatoloni, le scarpe invernali e gli accessori che si utilizzano solitamente in inverno. Al contrario se effettui il trasloco nei mesi invernali, dovrai mettere negli scatoloni tutti gli abiti e gli accessori estivi in scatoloni di cartone, che devono essere ben sigillati con dello scotch spesso. Lascia a portata di mano tutto ciò che ti serve per arrivare fino all’ultimo giorno del trasloco.

Tutti gli oggetti fragili, fra cui le lampade, i quadri, vasi e oggetti che potrebbero rompersi, dovranno essere bene avvolti nella tipica carta di plastica con bolle, che andrà fissata con dello scotch. Negli scatoloni puoi mettere piatti, bicchieri, posate, e magari utilizzare tutti accessori di plastica. Risparmierai tempo ed energie!


Se hai mobili che puoi smontare, puoi avvolgerne i singoli pezzi in un cellofan, facendo attenzione a non disperdere viti e bulloni che potrai conservare all’interno di appositi sacchetti di plastica. Fatto pachi anche di questo genere di oggetti, puoi sistemarli tutti all’interno di una stanza della casa, per prepararli ad un trasloco rapido.

Puoi anche portare alcuni dei pacchi fuori e collocarli all’uscita, almeno mezz’ora prima dell’arrivo del traslocatore, così che potremo rendere più rapide tutte le operazioni. Nel giorno del trasloco, controlla di non dimenticare nulla in casa, perché spesso capita di aver tralasciato luoghi dove c’è ancora della roba che avresti dovuto portate via.


Sul sito web
http://aztraslochi.it/ puoi trovare tante altre informazioni su come organizzare il trasloco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.