E’ tempo di saldi: guida all’acquisto intelligente

I saldi estivi sono ormai ufficialmente iniziati. E con essi arrivano anche le prime grane: capi scontati, ma appartenenti alle vecchie collezioni, oppure pezzi introvabili. Come difendersi in questa giungla? Semplice: è importante, in fase di acquisto, avere in mente alcuni concetti. Facili e precisi.

Prima di tutto, per evitare fregature durante gli acquisti, è bene mettersi in mente una cosa: è necessario acquistare solo quello che realmente serve…e non certo tutto ciò che troviamo scontato! Dobbiamo dire la verità: noi donne, quando arrivano i saldi, sembriamo biglie impazzite in un universo parallelo.

La prima regola fondamentale, quindi, è non acquistare tutto ciò che vediamo. Per evitare di cadere in tentazione, prima di portare tutto alla cassa, facciamo un giro approfondito del negozio, e proviamo i capi che ci interessano.  Solo dopo aver constatato che ci stanno bene,  eche il prezzo è abbordabile, possiamo pagare.

Un altro punto su cui dobbiamo fare molta attenzione riguarda il cartellino. Quest’ultimo, per legge, deve contenere il prezzo iniziale e quello scontato.Ovviamente, anche lo sconto applicato deve essere evidente. E a questo proposito è bene sfatare un mito: non è vero che tutti i capi in saldo non possono essere cambiati.

In realtà, per legge, il negoziante è tenuto a cambiare i capi di vestiario o gli accessori che si mostrano fallati o difettosi. Per questo motivo è bene tenere a portata di mano lo scontrino: in questo modo non vi saranno problemi durante il cambio della merce.

Avete mai pensato di sfruttare i saldi per acquistare i capi della prossima stagione?Ovviamente, non è possibile prevedere le tendenze autunnali, ma possiamo acquistare i capi must have indispensabili ogni anno. Alcuni esempi?

Sciarpe, piumini, scarpe, ma anche reggiseni ed intimo per le grandi occasioni. Insomma, potete avere tutto a prezzi decisamente abbordabili. Non vi resta che iniziare il vostro tour per negozi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.