Festeggiare Halloween: ecco i personaggi da imitare

La festa delle streghe è, per noi italiani, diventato un appuntamento imperdibile. Per una notte, sia i grandi che i più piccoli si divertono impersonando tutti i personaggi più spaventosi. Ma come realizzare queste figure senza spendere eccessivamente? Ecco alcuni preziosi consigli per passare una notte da brividi.

Halloween, come abbiamo anticipato, è la cosiddetta notte delle streghe. Perchè, quindi, non vestirsi proprio da streghe o da fantasmi? In quest’ultimo caso potete ricorrere al più celebre dei travestimenti: copritevi con un lungo lenzuolo bianco. Il tocco in più? Sfrangiatelo lungo tutti i lati: in questo modo farete molta più paura, e ci avrete rimesso solo un lenzuolo bianco!

Ovviamente, potete optare per travestimenti più elaborati: il conte Dracula, ad esempio, non passa mai di moda. Vi basterà indossare un paio di pantaloni e una giacca nera, una camicia bianca con colletto in bella vista, e un mantello lungo e nero.

Il tocco in più? Due canini finti e lunghi, un viso pallido (utilizzate il cerone bianco) e delle labbra rosse come il sangue (in questo caso optate per un rossetto).

E se i film sono la vostra passione potete provare a travestirvi da membro della famiglia Addams: Morticia e Mercoledì sono i personaggi più facili da imitare per le donne, mentre i maschietti potranno immedesimarsi in Gomez o nello zio Fester (in questo caso, però, sarebbe opportuno essere calvi o con la testa rasata).

Per realizzare questi semplici costumi da Halloween vi basterà indossare un abito nero e lungo (per Morticia) e portare i capelli lisci e lunghi ma con la riga centrale. Mercoledì indossa sempre un abito nero, ma con il colletto bianco e due trecce laterali.

Infine, Gomez è sempre molto elegante: un completo gessato andrà benissimo. In tutti i casi, però, fate attenzione al dettaglio: il vostro viso dovrà essere bianco ed emaciato! Insomma, Buon Halloween a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.