I pavimenti in pietra

Quando si sceglie il materiale per un pavimento o un rivestimento spesso si decide guidati dalle mode del momento. I pavimenti ed i rivestimenti in pietra, per l’esterno o per l’interno, sono una delle mode del momento, è però necessario avere le giuste conoscenze ed abilità per fare in modo di posare il rivestimento in modo corretto.

Evitare il fai da te

La posa di una pavimentazione con piastrelle comuni, in gres o in ceramica, non è cosa ardua, soprattutto in alcune situazioni. Volendo è possibile preparare rivestimenti di piccole aree anche da soli, basta qualche conoscenza di bricolage e i giusti strumenti. Quando si tratta invece di sapere come si realizzano i pavimenti e rivestimenti in pietra è importante contattare dei professionisti del settore, per evitare di posare il materiale in modo scorretto, cosa che potrebbe portare ad una pavimentazione con diversi problemi, difficile da gestire, e molto scomoda.

La scelta del materiale

Sul mercato sono disponibili tantissimi diversi rivestimenti in pietra; si va dalla pietra naturale, come l’ardesia o il marmo, fino alle piastrelle di pietra ricostituita o di cemento prodotto ad effetto pietra, con all’interno polveri di materiale naturale. Si possono quindi trovare soluzioni adatte ad ogni ambiente, perfette anche per l’esterno. Alcune pietre sono particolarmente adatte per le pavimentazioni interne, con finitura lucida e con la possibilità di rilucidare periodicamente il materiale, in modo da ottenere un rivestimento sempre nuovo e perfetto. Altre pietre invece, più grezze e meno rifinite, sono state pensate per i rivestimenti esterni, che si tratti di pareti murarie, come copertura di un terrazzo o di pavimentazioni all’interno di un giardino. A seconda della destinazione è bene scegliere il materiale più adatto, aiutati da un professionista.

La preparazione del sottofondo

Il sottofondo è un elemento fondamentale per la corretta posa dei pavimenti e rivestimenti in pietra. Che si tratti di un vialetto nel giardino preparato con dei cubetti di porfido, o della pavimentazione di una grande stanza della casa, con ampie lastre di ardesia. Il sottofondo deve essere preparato con i materiali corretti, per evitare che la pavimentazione che vi si posa vada incontro a fratturazioni o risulti non perfettamente livellata. Conviene anche in questo caso contattare personale specializzato; non un piastrellista qualsiasi, ma qualcuno che sia particolarmente esperto nella posa di rivestimenti in pietra. Solo così si ha la sicurezza che tutte le corrette procedure siano seguite nel modo migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.