L’utilizzo dello zenzero per uso topico

Lo zenzero è una spezia utilizzata da millenni in Asia e in Europa; le proprietà dello zenzero sono moltissime, soprattutto per uso interno, fortunatamente possono essere sfruttate anche inserendo la radice di questa pianta nelle ricette, utilizzandone anche il sapore molto gradevole.

Lo zenzero come pianta officinale

In Europa lo zenzero era conosciuto solo come spezia: dalla radice essiccata si ricava una polvere aromatica, con un tocco di piccante. In Asia invece è da secoli usato come pianta officinale, che rientra in tantissimi rimedi della medicina tradizionale. Si dice che lo zenzero sia un afrodisiaco, un antiinfiammatorio, un antimicrobico. In realtà le ricerche scientifiche hanno dimostrato che contiene moltissime sostanze benefiche, alcune delle quali hanno doti digestive e di stimolazione delle funzionalità del fegato. Per sfruttare al meglio queste preziose doti lo zenzero può essere utilizzato sia fresco, sia essiccato, e infatti è possibile trovarlo in compresse e capsule, in modo da poterne assumere anche dosi elevate. Grazie al fatto che migliora la digestione dei grassi lo zenzero permette anche di stimolare il consumo dell’adipe nell’organismo, utile in caso di diete ipocaloriche.

Lo zenzero contro i malanni stagionali

Sono moltissime le proprietà dello zenzero, che permette di migliorare il funzionamento dell’intero apparato digerente, dalla bocca fino al retto. Migliora il transito del cibo nell’intestino, evitando il formarsi di gas che possono dare origine a borborigmi, flatulenza e meteorismo; aiuta nel caso di nausea, bruciore di stomaco o difficoltà di digestione. Si tratta anche di un ottimo antiinfiammatorio e antimicrobico, da utilizzare contro il raffreddore e il mal di gola.

Lo zenzero per uso topico

Forse non tutti lo sanno, ma la radice di zenzero viene utilizzata anche per preparare creme e unguenti. Sotto questa forma si utilizza sulle articolazioni affette da problematiche reumatiche, come l’artrite reumatoide. In alcuni casi è utilizzato in combinazione con altre piante, per migliorare l’effetto di sostanze adatte a tonificare la pelle e a combattere gli inestetismi della cellulite. Visto il suo aroma molto piacevole lo zenzero si utilizza anche in creme e preparati cosmetici, che ne sfruttano anche il potere blandamente riscaldante.

Altri utilizzi dello zenzero

Lo zenzero è un importante ingrediente di molte ricette della cucina asiatica. Negli ultimi anni l’utilizzo in cucina è sempre più diffuso per quanto riguarda lo zenzero fresco, che oggi è facilmente reperibile anche nei supermercati ben forniti. Ha un sapore che ricorda molto il limone, con l’aggiunta di un leggero tocco piccante, poco accentuato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.