I problemi del disabile allettato

Molto spesso alcuni tipi di disabilità costringono chi ne soffre a rimanere a lungo a letto, disteso. Purtroppo questa condizione limita moltissimo le possibilità di movimento e porta in molti casi chi ne soffre a sprofondare nella depressione, a volte anche con conseguente peggioramento delle disabilità. Per fare in modo che la vita della persona allettata sia la migliore possibile oggi sono disponibili diversi modelli di letti per disabili, progettati utilizzando le migliori strategie tecnologiche oggi disponibili.

Letti con le sponde

Il più classico prodotto di cui deve disporre una persona disabile è sicuramente un letto con le sponde. Dall’esterno potrebbe sembrare che le sponde costituiscano una sorta di costrizione; nella realtà si tratta di dispositivi di contenimento atti ad impedire qualsiasi tipologia di incidente. Infatti chi ha una disabilità che gli impedisce di utilizzare le gambe in modo corretto potrebbe subire danni anche gravi da un improvviso scivolamento laterale dal giaciglio, con conseguenze anche particolarmente gravi. I letti per disabili oggi disponibili sul mercato sono spesso muniti di rete pieghevole, che si può orientare in modo da rendere più piacevole la permanenza sul giaciglio della persona disabile. Si possono trovare in commercio anche modelli totalmente motorizzati, che possono anche permettere al disabile di comandare qualsiasi movimento desideri per il materasso interno, o solo per lo schienale. I prodotti top di gamma consentono di girare e piegare il materasso, fino a far assumere a chi vi è steso la posizione seduta.

Sponde per letti

In alcuni casi le sponde per letti per i disabili sono amovibili, in modo da posizionarle solo durante la notte o quando la persona allettata è da sola nella stanza. Questi prodotti sono particolarmente utili, anche perché essendo totalmente amovibili permettono al disabile di non sentirsi costretto a letto, ma di percepirli precisamente per quello che sono: dei ripari di sicurezza, per evitare che cada dal letto. I cataloghi dei negozi online di prodotti per disabili e anziani contengono numerosi modelli di spondine laterali per letti, alcune che si possono adattare a qualsiasi modello di giaciglio; altre invece che devono essere utilizzare esclusivamente per alcune tipologie di letto.

Letti ad altezza variabile

Quando una persona rimane allettata a lungo è consigliabile dotare la sua stanza di un letto che si possa elevare in altezza. Questi prodotti garantiscono una massima praticità del letto: si alza quando il disabile deve subire una visita, o quando desidera conversare con gli altri; si abbassa quando deve trasferirsi su una carrozzina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.