Rimedi anticaduta dei capelli: ecco quali sono

I capelli sono il nostro segno distintivo. Tuttavia, con il cambio di stagione li possiamo notare più spenti, opachi e radi. La loro caduta, poi, sembra inarrestabile. Già, perchè questo problema è molto comune sia negli uomini (circa l’80% delle persone ne soffre) che nelle donne (solo il 50%). Vediamo, allora, come provare a bloccare la caduta dei capelli.

Le ragioni che portano alla caduta dei capelli sono diverse: esso possono arrivare da agenti esterni ed interni. Sbalzi ormoniali, cambi di stagione, alimentazione errata o stress possono indebolire a tal punto il nostro cuoio capelluto da far cadere copiosamente i capelli. Ecco, allora, come intervenire.

Iniziamo con l’alimentazione: seguire una dieta equilibrata, e fare scorta di Omega 3, zinco, e ferro sono una buona base di partenza. Ma non è di sicuro sufficiente. A questo proposito, è importante la pulizia della cute: vediamo in cosa consiste.

Quando parliamo di pulizia non intendiamo solo il semplice gesto di lavarsi i capelli. In caso di forti cadute, è importante purificare la cute utilizzando shampoo specifici. Questi detergenti devono rimuovere le impurità e gli accumuli di sebo, riportando la cute alla sua normale ossigenazione. E’ proprio per questo motivo sono consigliati gli shampo a base di microgranuli esfolianti.

Tuttavia, non sempre la caduta dei capelli è causata da una mancanza di pulizia. A volte ci si può ritrovare di fronte ad un cuoio capelluto duro e secco. In questo caso, la soluzione migliore è quella di idratare i capelli, rendendoli più morbidi. Utilizzate, quindi, delle maschere nutrienti a base di olio di argan, argilla oppure alla caffeina.

La cura quotidiana dei propri capelli, unita alle coccole periodiche (e ci stiamo riferendo a maschere di bellezza o impacchi nutritivi), vi permetteranno di combattere il cambio di stagione a testa alta…e con tutti i vostri capelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.