Sposarsi a Lucca: fotografo professionista o incaricare un amico?

Quando ci si deve sposare sono moltissime le cose da organizzare; anche quando si programma ogni cosa con largo anticipo ci sono periodi di intenso lavoro, in modo da organizzare tutto: dalla location all’abito, dal trucco al cibo del banchetto. Uno degli elementi fondamentali di un matrimonio è spesso tralasciato, o organizzato all’ultimo secondo: il fotografo. Niente di più sbagliato, soprattutto quando si cerca un fotografo di matrimonio a Lucca. Questo perché per immortalare i nostri momenti felici in una delle più caratteristiche e belle città d’Italia è importante avere a disposizione solo il meglio.

L’amico esperto di fotografia

Molte persone invitano un amico per fare le fotografie del matrimonio, pensando che quanto più è stretta l’amicizia e tanto migliore sarà il risultato: solo lui saprà cogliere i momenti salienti e di maggiore emozione. Nella realtà è sempre sconsigliabile chiedere ad un amico di fare le fotografie in un momento importante della nostra vita. Questo perché non ci si improvvisa fotografi di matrimoni. Per quanto il nostro amico sia bravo e abile nel fare fotografie, ciò non significa necessariamente che sia anche abile nel ritrarre un matrimonio. Si tratta infatti di una celebrazione particolare, che ha dei momenti spesso perfettamente cadenzati, o occasioni imperdibili che si sviluppano lì per lì. I fotografi di professione sono in genere pronti a cogliere le sfumature di ogni celebrazione nel modo migliore, che ci permetterà di riguardare con piacere le fotografie anche negli anni successivi.

Rivolgersi ad un organizzatore di eventi

Chi non ha tempo da dedicare all’organizzazione del matrimonio oggi può rivolgersi ai professionisti specializzati in questo campo. In genere il wedding planner si occupa di tutto, dalla scelta della location fino al colore degli abiti, ma è possibile indicargli qualche preferenza o desiderio. Si tratta di un aiuto impagabile, soprattutto quando si deve organizzare un matrimonio in un breve periodo di tempo, visto che lui ha la possibilità di seguire il nostro progetto, mentre noi potremo tornare alla nostra occupazione. Conviene sempre ricordare però che il matrimonio è la giornata speciale degli sposi, non del wedding planner, quindi è fondamentale indicargli tutti i nostri desideri, per evitare che trasformi la nostra festa in una celebrazione in cui non ci riconosciamo. Se sarà lui a indicarci il fotografo da scegliere, è consigliabile farci mostrare i lavori precedenti di questo professionista, per avere la certezza di ottenere le foto che desideriamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.