Alimentazione e cura naturale

aloeFra gli stili alimentari più diffusi, oggigiorno ha un forte appeal quello vegetariano. In molti, infatti, scelgono questo regime per variare la propria dieta e renderla più sana.

Il consumo di frutta e verdura è ritenuto salutare e necessario ad un’alimentazione ottimale e dovrebbe essere integrato nel corretto regime alimentare, su base quotidiana. Per assicurarci un adeguato apporto di questi cibi, è consigliato assumerne delle porzioni che comprendano una varietà di cibi, tra verdure, ortaggi e frutta di stagione.

La stagionalità è un dato rilevante e da non sottovalutare perché sono i prodotti freschi, di stagione, a filiera corta, ad essere più sani.

Dal mondo vegetale ci arrivano tantissimi ottimi rimedi naturali che hanno virtù benefiche in molti ambiti, dall’estetica alla cura di alcuni disturbi più frequenti e legati a delle condizioni particolari.

E’ la fitoterapia, la scienza medica che studia il corretto impiego delle piante medicinali e dei loro derivati indagando nelle patologie, sulla base dei principi della medicina convenzionale, ma con rimedi prettamente vegetali. Giusto per comprendere la natura della medicina alternativa, che proviene principalmente dalla cultura orientale, facciamo qualche esempio pratico.

E’ nota la proprietà dell’aloe, una pianta millenaria ricca di minerali, vitamine e antiossidanti, diffusa già presso popolazioni antichissime, dai precolombiani ai romani, che ne facevano uso per trattare problemi intestinali e digestivi. Addirittura, presso gli egizi l’aloe era venerata e considerata una sorta di elisir di lunga vita!

Anche le alghe sono annoverate fra i rimedi naturali più salutari, da secoli presenti nell’alimentazione orientale grazie alla ricchezza di minerali, vitamine e antiossidanti.

Le erbe e le piante officinali, sotto forma di infusi, vengono utilizzate per moltissimi scopi, per migliorare condizioni legate alla ritenzione idrica, per drenare, per agevolare la digestione e le funzioni intestinali.

Chi non è ricorso almeno una volta alle tisane? C’è chi ne fa un uso frequente. Le tisane sono preparati ottenuti da una o più droghe vegetali ed hanno diverse funzioni, depurativa, drenante, rilassante, lassative, a seconda delle fonti vegetali utilizzate.

Dall’Oriente giungono molti alimenti e prodotti che sembra caratterizzati da forti potenzialità terapeutiche. E’ il caso, per citarne uno, del fungo Ganoderma Lucidum, conosciuto in Cina e in Giappone per le sue proprietà officinali.

Il preparato che deriva da questo fungo svolgerebbe un’elevata attività antinfiammatoria. Scopri di più sul Ganoderma Lucidum.

I rimedi naturali iniziano fin dall’alimentazione che, se curata, può rivelarsi un ottimo alleato della buona salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.