I broker nel mercato Forex

broker forexChi è interessato al mercato forex deve sapere che accedervi non richiede grandi competenze pregresse, ma un requisito necessario sì: un Forex broker.
Qual è il ruolo del forex broker? Il broker è un intermediario nella fattispecie si tratta di società che permettono di accedere al mercato Forex per negoziare con un conto di trading, un account che è possibile gestire facendo operazioni on line (versamenti e prelievi) che rendono possibili le operazioni di trading.
Questo servizio ha un costo calcolato sulla base di commissioni e/o spread che varia a seconda del broker. E’ molto importante sceglierne uno che ci consenta di aprire posizioni, fare ordini sugli asset al minor costo possibile. E scegliere si può! Basta sapersi guardare in giro. In rete vi sono tantissime risorse preziose che guidano alla scelta del miglior broker in fatto di costi.
Nella tabella offerta da questa pagina web http://www.comefaretradingonline.com/broker/, potete scegliere il broker che offra le migliori condizioni e le promozioni più adeguate alle vostre esigenze.

Ricerca dei migliori Forex broker: dove trovarli?

Non esiste in assoluto un broker migliore, ve ne sono tanti con delle caratteristiche migliori di altri rispetto a costi, funzionalità, efficienza. Sono tante e diverse le piattaforme sul mercato che offrono servizi e strumenti. La scelta dipende da una valutazione personale che però può essere meglio definita in base a dei punti cardine.
Nella scelta del broker bisogna anche tener conto del proprio livello di competenza. Molti trader preferiscono interagire con piattaforme più duttili integrate fra loro. Altri investitori, invece, prediligono operare con una unica piattaforma che contenga tutti gli strumenti necessari.
Un’altra valutazione che si deve fare, poi, riguarda i mercati su cui si vuole ‘tradare’. Alcuni broker, infatti, sono più vantaggiosi per le opzioni binarie, altri invece consentono di operare su tutti i mercati con la stessa operatività.
Il consiglio è quello di testare le varie piattaforme e fare operazioni con gli strumenti di trading che si hanno a disposizione. A questo proposito, i conti demo sono un ottimo espediente perché consentono di esercitarsi senza investire soldi reali.

L’importanza di un broker sicuro

La sicurezza e l’affidabilità sono due componenti essenziali quando si valuta un broker. Come accorgersi se un broker è affidabile? Innanzitutto se ha la licenza ad operare, che garantisce una maggiore garanzia che tutto, compreso i metodi di pagamento per riscuotere le vincite ed effettuare i depositi sul proprio account, sia gestito in modo trasparente.
Vanno fatti dei controlli per verificare che vi siano le opportune autorizzazioni rilasciate dalle autorità competenti che abilitano ad operare come intermediari.

Forex Broker e bonus in omaggio

I migliori Forex broker spesso adottano la politica dei bonus da offrire ai propri clienti. Si tratta di incentivi per i nuovi iscritti che possono usufruire di denaro in omaggio per iniziare a fare operazioni di trading.
Si tratta di soldi veri che però non si possono prelevare o riscuotere perché devono essere utilizzati per aprire ordini nel mercato delle valute. Non è detto che le società offrano bonus omaggio. Alcune potrebbero prevederne in relazione all’importo versato in percentuale, oppure soltanto in alcuni periodi dell’anno o come promozioni.
Non siate precipitosi, ma valutate molto scrupolosamente quale bonus sia più vantaggioso. Ve ne sono alcuni più alti di altri, ma non basta questo criterio, dovrete anche scegliere quelli più affidabili, leggendo fra le clausole del contratto cosa comportano.

Quale Broker conviene tra spread e commissioni

Un aspetto da valutare, al momento dell’iscrizione, rispetto alla convenienza di un broker piuttosto che un altro è quello legato allo ‘spread’, che rappresenta il suo guadagno (per ogni singola operazione) e che deve essere il più basso possibile trattandosi di un costo da sostenere per il trader. Oltre a questa dello spread, vi sono, poi, altre commissioni che possono essere applicate, ma generalmente i broker di livello superiore non le richiedono.

Le caratteristiche delle piattaforme

Semplicità di utilizzo e fruibilità dell’interfaccia grafica sono altri due elementi importanti da valutare, perché al momento di usare la piattaforma non devono subentrare difficoltà da parte dell’utente nell’interagire con tutte le sue funzionalità.
L’assistenza tecnica è un ulteriore aspetto da non tralasciare quando si decide di iscriversi ad una piattaforma. Il supporto tecnico è molto determinante, in caso di problemi deve garantire una immediata risoluzione. Il servizio dovrebbe essere accessibile anche a chi non comprende la lingua inglese. Se operate con società con sede all’estero, è opportuno verificare che abbiano un help desk in lingua italiana. Anche le modalità di supporto on line e off line devono garantire un intervento tempestivo da parte dei tecnici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.